mercoledì 19 settembre 2012

Ricomincia la scuola!!!! (e non solo).

 

Io e Carolina

Ogni volta che ricomincia la scuola in casa mia è un delirio collettivo.

Adesso che è passata un’intera settimana dalla riapertura degli agognati cancelli, si inizia un po’ a ragionare senza bisogno della camomilla serale. Ho scritto camomilla? Di più!!! Olio essenziale di lavanda con l’aspersorio e anche nelle torte… tisane relax di ogni marca possibile e immaginabile e solo perché il Valium non si può nemmeno nominare che già passa nel latte materno! I giorni che precedono il gran rientro, in una famiglia numerosa, sono assolutamente pazzeschi. Avete presente quando ci si organizza alla perfezione per far quadrare tutto? Ecco, immaginatevi l’esatto opposto. La famiglia media in questo periodo ha gli armadi già stipati con il cambio autunnale, le spese di cancelleria completate, le cartelle linde e pulite e riempite a puntino, gli orari del nuovo anno scolastico a incastro perfetto con le attività pomeridiane, i gatti strigliati alla toelettatura per pets che sorridono ai primi freddi dal loro cuscino nuovo di zecca a completare il quadro della famiglia perfetta. La famiglia numerosa no: tutto il contrario, la casa un casino unico, borse dei cambi dei fratelli maggiori sparse ovunque, pigne di roba da stirare che cascano nelle crocchette del micio, i maschietti con una zazzera stile Beatles con l’appuntamento dal barbiere in zona Cesarini, i jeans strappati sul ginocchio e la nonna esperta di toppe che non torna dalle vacanza perché deve aspettare che nascano i funghi. I compiti delle vacanze mezzo finiti mezzo no. I libri ordinati a inizio estate che arriveranno a scuola iniziata e non si sa perché…

scuolaCarol e maestra Ritasorelline

La sveglia dovrebbe essere anticipata di giorno in giorno e invece l’ultima settimana si fa a gara a chi dorme più del letto, come se si dovesse immagazzinare più sonno possibile per l’anno a venire. Stile, per rendere meglio l’idea, cedimento lento, tipo, che so, la nutrizione delle piante quando si è in vacanza… o anche la preparazione al letargo, o l’immagazzinamento dei grassi nella gobba del cammello. Scegliete voi l’immagine che più vi piace.

La mamma,chiaramente la responsabile di questo progetto di organizzazione invertita, arriva al giorno fatidico con gli occhi letteralmente fuori dalle orbite. E dentro di sé si ripete fino alla nausea che arriverà il momento del riscatto anche per lei, che finalmente potrà ridisegnare la sua vita sulle macerie del tornado che si è abbattuto sull’ultimo scampolo di vacanze: e allora sarà il caso di stappare la bottiglia tenuta in serbo tutta l’estate. Ma l’ingresso di tutta la prole nelle rispettive scuole segna l’immancabile trauma, come tutti gli anni del resto. Fiumi di lacrime soprattutto nel vedere la… neonata che già siede in prima elementare. Non va bene, non va bene. Si invecchia. In casa adesso c’è troppo silenzio, Giobino dorme tutta la mattina e come si fa a riempirla, questa mattina? (e fu così che ad una settimana esatta dall’inizio della scuola, la mamma aveva già tempestato centosei riviste di altrettante richieste di collaborazione…)

Il primo giorno di Carolina. Abbiamo scelto anche per lei, ma non c’era nemmeno l’ombra di un dubbio tanta è la fiducia che da un paio di anni riponiamo in questa scuola, le elementari del quartiere. Tanta commozione ma anche la felicità di vedere la propria bambina cresciuta e pronta per un nuovo importante ciclo della propria vita. A proposito, Carolina ha compiuto sei anni il 6 di settembre, ed è la prima dei miei figli che inizia la scuola a quest’età, dato che Enrico e Teresa sono anticipatari (Teresa addirittura primina essendo di giugno) mentre Stefano compie gli anni in novembre. E’ proprio vero che ogni figlio ha i suoi ritmi ed è giusto e sacrosanto che vengano rispettati pur in un’ottica di organizzazione familiare.

E lei, mi chiederete, come l’ha presa? Molto bene, direi, anzi non vedeva l’ora di arrivare alle elementari, anche se la prima cosa che ha chiesto è stata di correre a salutare la sua maestra dell’asilo (in alto nella foto). C’è da dire che è una bambina con tre fratelli maggiori davanti a prepararle la strada: la sera prima sentivo che le davano le ultime dritte su una serie di cose, tipo “ci sono tre maestre eh, non una come all’asilo”, oppure “guarda Carolina che non è che puoi strillare come un’aquila anche a scuola: la maestra ti mette la nota” o ancora “in mensa devi mangiare anche i fagiolini, non è che puoi fare quello che vuoi come all’asilo” e cose di questo genere. Lei, devo dire, si è calata perfettamente nella parte. E’ vero che ha trovato tanti vecchi compagni ma non si è affatto formalizzata dai cambiamenti rispetto alla materna (preparati, debbo dire: hanno fatto tanti di quella continuità fra le due scuole che conoscevamo persino le maestre a metà dell’anno scolastico precedente, e avevamo la lista del materiale dall’ultimo giorno dell’asilo…). E poi pare che le piaccia un sacco scrivere (cosa che sapeva già fare del resto: ma a scuola, si sa, è tutto più bello. E le sue maestre sono pure fashion come piace a lei… cosa vogliamo di più dalla vita? Flirt maschio)

3 commenti:

CartaCanta ha detto...

Anche se io di figlio ne ho uno solo sto nella tua stessa condizione. A casa mia è scoppiata un bomba e non so da che parte cominciare a sistemare, pulire, stirare ecc...!!!

Lorena ha detto...

Ti ammiro, io che di figli ne ho uno solo e già alle volte mi sembra complicato così, non mi capacito di come tu faccia a gestire tutto quanto... altro che mamma bionica!!
Auguri a Carolina per l'inizio delle elementari e a te e tutti gli altri per la ripresa del tran-tran quotidiano.

Xiaozhengm 520 ha detto...

2016-1-28 xiaozhengm
michael kors uk
coach outlet store online
cheap jordan shoes
nike outlet store
jordan 3
coach factory outlet
ray ban outlet
oakley sunglasses
burberry outlet
burberry outlet
mizuno running shoes
nike blazer
louis vuitton
michael kors handbags
timberland outlet
michael kors uk
jordan 4 toro
michael kors handbags
ugg outlet
adidas shoes uk
louis vuitton handbags
moncler jackets
nike trainers
cheap toms
toms wedges
ray ban sunglasses
mont blanc pens
louboutin
canada gooses outlet
nike air max shoes
nike air max uk
hermes uk
true religion outlet
toms outlet
ugg sale
ugg boots
michael kors outlet uk
ray ban sunglasses
christian louboutin
ture religion outlet

Dal 1° gennaio 2010 mi avete letto in...

Lilypie

Lilypie Second Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie dal 6° al 18° Ticker Lilypie dal 6° al 18° Ticker
Daisypath Anniversary tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers

Segnalato da...

Add to Technorati Favorites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog! questo blog fa parte della rete del Mommyblogging italiano Ricette di cucina