sabato 9 luglio 2011

Torta salata fiori di zucca e caprino

torta fiori di zucca

Quando mi prende l’estro in cucina, non c’è niente da fare: sono proprio bionica!Flirt femmina

C’è da dire che per accendere il forno in questi giorni – nei quali fra l’altro se si può si va rigorosamente in spiaggia - c’è bisogno di un qualche temporale. Ecco, oggi minacciava pioggia, poi però non ha piovuto per niente: ma un po’ di venticello mi ha aiutato a spremermi le meningi e, per prendermi un po’ di sosta dal cambio degli armadi che non si poteva proprio più rimandare, ecco cosa sono riuscita ad inventarmi per la cena di stasera, mettendo insieme dei bei fiori di zucca che mi ha portato mia madre, due caprini e una pasta sfoglia che avevo tanta voglia di provare.

fiori zucca

Quelle che sto per darvi sono delle regole standard per le torte salate con la pasta sfoglia, almeno quelle che uso sempre io e che mi hanno fatto sempre fare bella figura (fino alla prova del contrario, s’intende Flirt maschio)

Prendere una ciotola e sbattere 3 uova, numero perfetto, alle quali si aggiungeranno ricotta oppure caprino, o stracchino oppure un formaggio grattugiato (grana, toma, caciotta, provolone…). Per la base al caprino io uso due formaggini caprini da 80 g e li stempero bene nelle 3 uova (è meglio non frullare ma lavorare di forchetta per no ottenere un composto troppo liquido).

La base al caprino, che va aromatizzata con noce moscata, e che accoglie bene anche spezie fresche come timo, menta, erba cipollina e salvia, è adatta a vari ripieni: io questa volta ho usato i fiori di zucca, profumando anche con una spolverata di curry – se poi qualcuno mi aiuta a scoprire dove posso trovare una miscela curry ottima gliene sarei grata –. Mi riesce particolarmente bene anche la farcitura ai porcini secchi (che vanno fatti ovviamente riprendere in acqua tiepida e ripassati in padella, pochissimo sale, una girata di pepe e una sfumata di vino bianco); altre idee sono una farcitura di cipolle (affettate sottilmente e stufate in padella), una solo di salame a cubetti e il mio cavallo di battaglia che però non faccio da un pezzo, cioè la quiche di patate, salvia e pancetta affumicata (patate lessate a cubetti grossolani, che vanno insaporite in burro, pancetta e salvia).

base caprino

 

Ma si può? scrivendo mi è venuta fame! A bocca apertaMa torniamo alla torta di oggi.

Ho preso quindici fiori di zucca, ho staccato il gambo, li ho aperti, sciacquati bene e ho tolto anche il pistillo che è un po’ amaro. Ne ho lasciati da parte cinque, i più belli e grossi, mentre gli altri sono andati a finire ad insaporire in un trito grossolano con della pancetta dolce. Volevo metterci anche della cipolla ma me ne sono dimenticata!SorpresaHo incorporato i fiori nel composto di uova e caprino e ho versato nella sfoglia già bella e adagiata nella teglia. A proposito, ho usato la sfoglia leggera Vallé perché volevo provare com’era (era in offertaOcchiolino). Ho messo in forno a rapprendere per dieci minuti, poi ho tirato fuori la teglia e ho disposto a raggiera gli altri cinque fiori in maniera pseudo-decorativa, quindi ho reinfornato sino a doratura.

In tutto ho cotto quindi dieci minuti con funzione ventilata e quindici minuti con funzione statica, sempre a 180 °C (preriscaldando chiaramente il forno in precedenzaMi rotolo per terra dalle risate).

sfoglia leggera vallè

Con cosa la accompagno? Con una pastina fredda in insalata di cui vi darò la ricetta domani perché adesso è ora di cena! LOL

Dal 1° gennaio 2010 mi avete letto in...

Lilypie

Lilypie Second Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie dal 6° al 18° Ticker Lilypie dal 6° al 18° Ticker
Daisypath Anniversary tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers

Segnalato da...

Add to Technorati Favorites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog! questo blog fa parte della rete del Mommyblogging italiano Ricette di cucina