giovedì 3 febbraio 2011

San Biagio

San Biagio 001

Ul di da San Bias sa benediss ra gora e ‘l nas

(Il giorno di San Biagio si benedicono la gola e il naso)

A San Bias géra la gota sota l'nas

(A San Biagio gela la goccia sotto il naso).

Narra la leggenda, e testimonia l’iconografia, che San Biagio – vescovo di Sebaste, in Armenia - salvò un bambino che stava soffocando per una lisca di pesce pregando ed imponendogli le mani, di fronte alla madre terrorizzata.

A questa stessa donna, un lupo stava anche per sbranare un maiale. Il santo ordinò al lupo di restituirlo alla donna e così la belva fece.

La donna, quando il santo fu arrestato durante le persecuzioni dell’imperatore Licinio (inizio IV sec), andò a trovarlo in carcere, e gli portò una candela ed il maiale, divenuti poi attributi del santo.

Che il Santo fosse protettore della gola, questo è cosa nota. Che il suo influsso si estendesse anche ai suonatori di strumenti a fiato, e a coloro che in genere utilizzano l’ugola nella loro professione – cantanti, maestri, professori…- potevo immaginarlo. Ma stamattina sono venuta a sapere, da parte dell’amica e collega radiofonica (lei di Rai Due) Marina Cepeda Fuentes, che il Santo avrebbe un occhio di riguardo anche per noi lavoratori dell’etere, e la cosa non può che confortarmi: mai santo potrebbe far meglio al caso mio (che soffro anche di problemi alla tiroide). Per cui, tantissimi cari auguri di San Biagio a tutti i colleghi radiofonici e in particolare a quelli che si occupano di cucina e libri. San Bias, varda giò anca inscì s’al ta vansa d’ul temp!

Così, oltre a quello di Sant’Antonio al quale ho segnalato il mio desiderio professionale proprio un paio di settimane fa :), e di San Francesco di Sales protettore di giornalisti e comunicatori in genere, adesso ho un nuovo santino da portare in borsetta. C’è chi ha le carte dei Pokemon e chi da sempre si scambia le immaginette con le amiche (che sono poi le stesse mamme che comperano le carte dei Pokemon ai figli). E’ tutta una ruota che gira, insomma! :).

A proposito di radio, volevo segnalarvi l’ottima iniziativa di un gruppo di mamme milanesi con cui sono in contatto, e che offrono consigli vari di puericultura, allattamento, cucina, medicina e quant’altro proprio tramite le frequenze radiofoniche: sono le Mammeinradio. Date un’occhiata al sito perché è molto interessante il carnet di esperti. Comunque ne riparleremo!

Ora vi lascio e corro alla benedizione in Duomo. Dopo quella delle candele di ieri, anche per noi che siamo in rito ambrosiano oggi c’è quella della gola. Ma, anche, tradizionalmente, quella del pane: un’usanza particolarmente sentita proprio dai bosini, che conservano sempre un avanzo di panettone per farlo appunto benedire a San Biagio, e per poi mangiarlo per “immunizzare” le ve respiratorie (e le corde vocali, nel mio caso). Per me ci sono un paio di panettoncini che mi ha regalato mia madre a Natale, ancora intatti, ed un pezzetto di pandolce genovese di mia suocera. Come sempre, per la par condicio! Si discuteva proprio ieri al supermercato con la mia amica Simona Lauri - panificatrice, formatrice professionale e scrittrice, che ho avuto il piacere di intervistare sabato scorso in radio – e ci si chiedeva se ci fosse un pane speciale a Varese che avesse il primato sugli altri il giorno di San Biagio. Di fatto abbiamo riconosciuto entrambe che anche qui, come nel milanese, è proprio il panettone avanzato ad essere il protagonista della giornata. E se lo dice lei, panificatrice varesotta da generazioni, e che ha fatto del pane la sua missione di vita, c’è da fidarsi ad occhi chiusi!

Dal 1° gennaio 2010 mi avete letto in...

Lilypie

Lilypie Second Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie dal 6° al 18° Ticker Lilypie dal 6° al 18° Ticker
Daisypath Anniversary tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers

Segnalato da...

Add to Technorati Favorites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog! questo blog fa parte della rete del Mommyblogging italiano Ricette di cucina