lunedì 10 maggio 2010

Ottimismo domestico: prima puntata!

In una famiglia numerosa, i cui cinque settimi sono fatti di poppanti al di sotto dei dieci anni, come scampare all’ennesima giornata uggiosa e forzatamente casalinga, se non ci si solleva dai 12 gradi e i bambini sono a casa un giorno in più per un recupero di ore sul computo scolastico? Ma semplicemente inaugurando una rubrica settimanale di ottimismo domestico!  (sono o non sono il ritratto dell’ottimismo, eheh?:))

P1010121 

In giornate come queste, che un tempo – e avevo solo due figli! -sono state il mio tremendo spauracchio (perché non ero ancora diventata bionica, s’intende…), mi sono di grande aiuto un pizzico di inventiva, una bella dose di energia e un goccio di organizzazione: e il gioco è (quasi sempre) fatto. L’ottimismo domestico è fatto di una somma indefinita e personalissima di questi addendi. Non ci credete? Vi racconto, giusto per farvi un esempio –e ne seguiranno tanti altri!-, come ho risolto la temibilissima mattina di oggi.

P1010140Dopo una bella colazione fatta in tarda mattinata (una torta fatta in casa era praticamente obbligatoria… dai che domani ve la scrivo, una ricetta bionica!), ho preso una quantità di fogli di carta e matite colorate, li ho piazzati sul tavolo del soggiorno (mezzo invaso dalle cose stirate della sera precedente, ma è giusto un dettaglio) e ho lasciato che i miei pesciolini abboccassero all’amo.

P1010003

Nel frattempo, mentre la compagnia di artisti si era messa al lavoro, prelevavo uno alla volta il malcapitato di turno, lo portavo in bagno e procedevo al terribile rituale della lustratio di inizio settimana, comprensivo di manicure, pedicure, dell’odiato latte detergente (ovviamente rosa per le bambine e azzurro per i maschietti) e della pesata generale (non tutti assieme sulla bilancia ma uno per volta, anche se a volte vi assicuro che è dura fargliela capire!). 

P1010159

Sistemati e vestiti tutti e cinque a puntino, si erano fatte le undici e mezza, e così si è pensato a mettere insieme il pranzo. Dovete sapere che una delle cose che i miei bambini più adorano è la pasta con la salsiccia e il prosciutto cotto, e io ovviamente, per farli star buoni a tavola (cosa non immediata, purtroppo), ho giocato d’astuzia e gliel’ho tenuta come asso nella manica per oggi.

P1010133

Mi ero organizzata con la spesa già venerdì: la salsiccia rimane in frigorifero tranquilla per diversi giorni, il prosciuttello pure (primo prezzo, 2 euro circa per 400 g totali: sarà probabilmente spalla ma per questi usi è perfetto) e così in quattro e quattr’otto, rosolandolo in padella antiaderente e pure senza alcun soffritto, il condimento era pronto (la salsiccia va sbriciolata con le mani, eh, mica va messa in pentola intera: ma l’ho imparati anch’io sul campo, per carità!).

P1010129

Ho lessato mezzo chilo di tubetti rigati dell’Esselunga, che tengono bene la cottura, poi ne ho aggiunti poco più della metà al “ragù”, ho condito con olio buono a crudo, ho aggiunto il grana direttamente nei piatti per chi lo voleva (oggi tutti… va un po’ a giorni) e si è mangiato. Ecco, alcuni hanno gradito anche un’insalatina, altri hanno preferito la mela. Il pranzo come piatto unico è stato questo, perfetto e graditissimo: messo in tavola a mezzogiorno e mezzo, sparecchiato esattamente un’ora più tardi, conservato persino un po’ di pasta da condire con un sugo generoso che preparerò stasera per l’indomani (tornano a casa a mangiare i miei poppanti delle elementari).

P1010137

Normale amministrazione anche e soprattutto in una casa con tanti bambini! Ma soprattutto inventiva, energia, organizzazione: con il tempo, la fatica, gli errori e una buona dose di esperienza sono arrivata a confezionarmi la mia formula magica personale dell’ottimismo che risolve sempre tutto, o quasi, e che oggi mi permette di gestire senza l’aiuto di nessun’altra persona se se non mio marito (il mio ricarica-batterie personale! A proposito: ultimamente è più bravo di me a stirare…) il ménage quotidiano.

 P1010147

Allora, in questa nuova rubrica del lunedì vi racconterò quello che ho escogitato ai fornelli o in generale durante le attività quotidiane per mandare avanti con ottimismo la mia famiglia numerosa, economizzando sul tempo, sulla fatica fisica e sui soldini, che onestamente non ha fatto mai male a nessuno, anzi… è tutta salute! Questo senza voler dare delle lezioncine di morale a nessuno, ma dimostrando come si possa essere mamme di tanti bambini e, contestualmente, donne assolutamente normali, innamorate e desiderose di progredire nei propri interessi “paralleli” (e avete già capito, leggendo questo blog, di cosa mi occupo e quali sono i miei sogni nel cassetto).P1010149

E la pazienza? Vi spiace se ne parliamo la prossima volta? Sto cercando di riacciuffarla ma oggi pomeriggio è scappata dall’altra parte della strada… ;)

15 commenti:

Lauradv ha detto...

Fantastico! Semplicemente fantastico!!!! Bella la nuova veste del blog e attendo con ansia la seconda puntata :)
Un bacio

Gabbi ha detto...

E' così che si fa! Per la pazienza porta pazienza... io la perdo spesso solo con due figli! Gabbi

Manu ha detto...

Cara Laura, ti leggo sempre volentieri dai tempi di C.I., ma questo post mi ha particolarmente entusiasmato.
Finalmente l'ottimismo, quando tante mamme anche con molti meno bimbi sono sempre li' a vedersi in negativo, guardando la vita quotidiana di mamme solo come una sfilza di sacrifici e di rinunce (al mojito, alla spa, alle chiacchiere con le amiche, al "realizzarsi"...).
Il tuo esempio fa vedere come si puo' scegliere una prospettiva diversa e positiva.

Bosina ha detto...

@Laura: ma grazie, cara! In realtà questo nuovo look è solo abbozzato... voglio mettermici per bene!
Oggi scriverò della trasmissione di mercoledì. Un bacio
@Gabbi: ehehehe... la seconda puntata verterà giusto sulla pazienza :)). A presto!
@Manu: che piacere rileggerti! Mmmm... al mojito ci arrivo :) ma la spa????? °°. Grazie per la comprensione e un bacione!

Gabriella ha detto...

Ciao Laura! Complimenti per la tua famigliola! Sono capitata per caso ma è stato davvero bello scoprirti! Ciaooo
Ps= un consiglio per le giornate uggiose è fare il didò in casa ed utilizzarlo poi...!

Bosina ha detto...

Grazie mille, Gabriella! Sei gentilissima! La piacevole scoperta è reciproca. Oggi ho avuto una giornatina intensa :) ma stasera faccio un giro più tranquillo e cerco notizie del didò casalingo! A presto!

Anonimo ha detto...

Bhe' Manu, sono perfettamente d'accordo sul fatto che Laura sia proprio un esempio e soprattutto positiva, ma non siamo tutte uguali, e a volte ci sono mamme, anche con molti meno figli che hanno esigenze diverse e magari hanno periodi "negativi", E poi se magari una volta ogni morte di papa ci si concede una spa, che male c'è?Le chiacchere con le amiche poi, sono un toccasana. Si, certo, essere mamma è il top, ma non si può essere 365 giorni all'anno ottimiste e positive, non credi? Bisognerebbe poi vedere "tutte queste mamme che si vedono in negativo" con cosa convivono giornalmente...io non generalizzerei...Linda

Bosina ha detto...

Ciao Linda (non hai un account Google?) e benvenuta. Ma certo, non ci sono dubbi che i momenti negativi colgano bene o male tutte noi mamme, e se leggi fra le righe io ho appunto definito il mio ottimismo come qualcosa di acquisito sul campo ;).
A costo di parere antiquata, si può però sapere cosa sia questa benedetta "spa"? Siccome è la prima volta che vi leggo, e visto poi che siamo... in casa mia, mi parrebbe carino capirci qualcosa, mentre messa così mi sembra un po' un linguaggio in codice che onestamente mi lascia spiazzata! :)

Linda ha detto...

Ciau! Una Spa è un centro benessere, dove entri e puoi saltare da una sauna a un bagno turco ad una vasca calda idromassaggio, per poi fare massaggi di ogni genere etc etc...ogni tanto la facevo, troppo rilassante!! :-)

Bosina ha detto...

Ah, ecco svelato l'arcano! Grazie Linda. No, in effetti non ci sono mai stata. Però oggi sono stata a pranzo con mio marito nella pizzeria migliore di Lombardia: vale lo stesso come centro benessere? :)))
No, credo che non ci sia proprio niente di male a concedersi qualcosa che ritempri il fisico, se ce lo si può permettere, in termini di costi e tempi, ovviamente. Anch'io mi sono iscritta in palestra quest'anno, perché mi sembra giusto e sacrosanto tenermi in forma. Il problema è che da gennaio ci sono andata solo tre volte... devo rimediare ;). Invece saune e bagni turchi non fanno proprio per me un po' perché soffro di pressione bassa, e un po' perché preferisco rilassarmi leggendo un libro o studiando... sì, sono un po' pallosa :))).
Ciao cara, un bacione

beba ha detto...

ma che bella questa "rubrica" settimanale mi ha trasmesso il buonumore

Bosina ha detto...

Grazie Beba!!! Mi fa molto piacere.
(non mi dire che anche tu sei appassionata di Liala... il nick, intendo!)

handmadecreativity ha detto...

Ciao, sono Taced, capitata sul tuo blog attraverso i link visti sul televideo della rai a proposito di mammeinblog.... interessantissimo e soprattutto "consolatore" questo tuo post, torno certamente a leggerti.
se ti va, passa da me.
http://handmadecreativity.blogspot.com/
ciao, Taced

Bosina ha detto...

Taced, grazie mille per essere passata a trovarmi! Davver non sapevo di essere stata segnalata anche su Televideo. Sono venuta sul tuo blog e ti faccio i miei complimenti per la creatività. Spero di rileggerti presto... cosa ne pensi della nuova puntata dell'ottimismo domestico? :)

Xiaozhengm 520 ha detto...

2016-1-28 xiaozhengm
true religion
ray ban sunglasses
coach factory outlet
nike roshe run women
ralph lauren outlet
ugg boots
louis vuitton
adidas outlet store
coach canada outlet
coach factory outlet
oakley sunglasses
christian louboutin outlet
north face outlet
running shoes
coach outlet
fitflops
ghd straighteners
nike uk
oakley sunglasses
nike air max
michael kors handbags
juicy couture
air jordan 13
prada outlet
snapbacks wholesale
michael kors bags
coach outlet
polo outlet
louis vuitton
toms shoes
michael kors outlet
michael kors
coach outlet
coach outlet
adidas shoes
coach factory outlet
jordan retro 3
michael kors outlet
michael kors outlet
coach factory outlet

Dal 1° gennaio 2010 mi avete letto in...

Lilypie

Lilypie Second Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie dal 6° al 18° Ticker Lilypie dal 6° al 18° Ticker
Daisypath Anniversary tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers

Segnalato da...

Add to Technorati Favorites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog! questo blog fa parte della rete del Mommyblogging italiano Ricette di cucina