giovedì 26 marzo 2009

La torta di Pecuret - l'orsetto del mio bambino


Ci sono così tante cose che vorrei raccontarvi tutte assieme ma in questi giorni ho davvero poco tempo: però mi spiace questo silenzio prolungato, che non mi fa bene. Benché purtroppo non sia nata con il dono della sintesi, cercherò allora di allenarmi a scrivere l’indispensabile, per riuscire a mantenere vivo il blog; perché è molto meglio buttar giù due righe che non farlo per niente, e poi per me è un ottimo esercizio di scrittura.

Così, oggi vi voglio presentare una nuova torta per la colazione realizzata con un pochino di... birra.
Ma prima due comunicazioni di servizio. Primo, è uscita la mia nuova recensione su Liblog: si tratta de La spartizione di Piero Chiara, grande romanziere luinese forse un poco dimenticato; secondo, vorrei dedicare questa torta alla mia nuova amica Giuliana del blog Di Cuore perché è davvero tanto cara e poi perché le è piaciuta tanto la mia ciambella con la birra. Devo assolutamente farmi dare qualche consiglio per le bomboniere della comunione di Enrico: andate a vedere che cosine meravigliose che crea all'uncinetto e non solo!


La torta di Pecuret (ovvero la torta di cioccolato bianco alla birra)
3 uova
250 g di zucchero
125 g di farina 00
125 g di fecola
12 g di lievito (3/4 di bustina, non di più)
una tavoletta da 100 g di cioccolato bianco
75 g di burro
un bicchiere di birra chiara fredda di frigorifero


Prima di tutto sciogliete in un dito di acqua il cioccolato bianco assieme al burro, facendo in modo da non friggerli. Quando vedete che il cioccolato si ammorbidisce mescolatelo vigorosamente col burro spegnendo il fuoco: otterrete una pasta morbidissima a temperatura giusta.

Montate le chiare e lasciatele da parte. In una terrina più capiente montate i tuorli con lo zucchero a spuma chiara, con un goccio di birra tratto dal bicchiere. Come fosse una maionese, continuando a montare unite il composto di burro e cioccolato bianco. Setacciate farina, fecola e lievito ed incorporarli all’impasto assieme alla birra rimasta. Riprendete a montare per un paio di minuti e infine incorporare gli albumi. Versate in una tortiera da 24 cm di diametro e cuocete in forno a 170 °C per circa un’ora.

Noterella.
Pecuret è il nome dell’orsacchiotto di mio figlio Stefano. Dovete sapere che in università il mio prof di filologia romanza mi fece frequentare un lettorato di romeno: mi piacque così tanto questa lingua così melodiosa che lo biennalizzai. In romeno “arrivederci” si dice “pe curînd”, con una “î” semivocale dal suono molto gutturale. Mio marito ogni tanto mi prende ancora in giro per la mia fissa col romeno e mi apostrofa con delle battute; e così, probabilmente, Stefano è arrivato a coniare questo nome stravagante per il suo orsacchiotto, al quale questa torta stamattina è piaciuta moltissimo (come si vede dalla foto!)


8 commenti:

aldarita ha detto...

Mi piace questa ricetta e mi piace il perchè del suo nome, sai sempre arricchire i racconti con qualcosa di dolce e mammoso...

anna righeblu ha detto...

Simpatico il nome dell'orsetto, è molto originale!
La torta mi attrae molto, sarei curiosa di provarla...per ora copio e archivio.
Ciao e buon weekend!

carmen ha detto...

ciao bosina come va lo svezzamento del piccolo? la torta è molto carina, mi è nuovo l'utilizzo della birra nei dolci, la questione mi attrae molto, un bacio

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Lauretta!!! Buongiorno!!! Splendida Torta mi segno la ricetta :-) che forte il nome dell'orsetto! Mj invece il "suo" orsetto preferito lo chiama il DueMem ahahahah io invece avevo (e ho ancora conservato seppur malconcio) l'orso Matteo.
Sei già alle prese con la comunione di Enrico??? ma quanto passa veloce il tempo????!!!!
Un abbraccio
Laura

emilia ha detto...

Cara Laura, buongiorno ! Grazie per quello che hai scritto nel mio blog...so che questo dolore ci accomuna in molti...ti abbraccio forte e ti auguro un sereno fine settimana :)

Bosina ha detto...

Carissime, grazie per essere passate a salutarmi! Lo svezzamento di Agostino procede a gonfie vele... ve ne ho fatto un "estratto"! Carmen, adesso se clicchi sulla parola "birra" sul post ti appariranno tutti i miei piatti con questo igrediente fra cui le tre torte che ti assicuro vengono leggerissime e profumate.
Buon fine settimana a tutte!

Rosatea ha detto...

Brava Lauretta !
Buon fine settimana e un bacione a tutti voi.

Xiaozhengm 520 ha detto...

2016-1-28 xiaozhengm
nike shoes
ray ban
jordan shoes
michael kors outlet
nike free run
jordan 8
ralph lauren uk
fitflops
coach outlet
christian louboutin outlet
tiffany jewelry
true religion outlet
cheap ugg boots
nike store
ed hardy outlet
gucci outlet
ugg boots
ugg outlet
fitflops clearance
coach factory outlet
michael kors outlet
sac longchamp
louis vuitton outlet
ugg boots
tiffany and co
coach outlet
coach factorty outlet
michael kors handbags
longchamp outlet
michael kors outlet
christian louboutin outlet
kate spade outlet
coach outlet
air force 1
burberry outlet online
louis vuitton outlet
ralph lauren pas cher
instyler max
michael kors outlet
cheap jordans

Dal 1° gennaio 2010 mi avete letto in...

Lilypie

Lilypie Second Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie dal 6° al 18° Ticker Lilypie dal 6° al 18° Ticker
Daisypath Anniversary tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers

Segnalato da...

Add to Technorati Favorites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog! questo blog fa parte della rete del Mommyblogging italiano Ricette di cucina