lunedì 16 giugno 2008

Torta alla birra... e tempo da lupi


Buon inizio di settimana!
Da quando i bambini sono a casa da scuola non c'è ancora stata una giornata di sole pieno. Quindi, visto che non si riesce ancora ad andare al lago, la mattina ci alziamo un po’ più tardi, facciamo colazione belli rilassati (non che prima non lo facessimo, eh…), e dopo esserci lavati e vestiti con più calma del solito ci si mette tutti sul tavolone del soggiorno a fare i compiti. Eh sì, proprio tutti, da Enrico che andrà in terza elementare e che voglio tenere in allenamento, a Teresa che esordirà in prima a cinque anni, e che sta imparando a leggere e scrivere, a Stefano che si impegna sul suo album da colorare, a Carolina che sul seggiolone compie i suoi primi scarabocchi, a 21 mesi e unica mancina di famiglia, ed è divertentissimo vederla scrivere con sicurezza con la sinistra, così piccolina.
Dopo mangiato si gioca un po’ e si aspetta papà, se il tempo tiene si va a fare qualche giretto fuori casa, altrimenti si pensa a qualcosa di alternativo: e il pomeriggio corre veloce.

I miei momenti di libertà si riducono a pochissimi minuti dopo che i bambini sono finalmente a letto, ma anche qui fra lo stiro e il riordino della casa diventano davvero ad una manciata, che utilizzo per leggere, quando ovviamente non ho voglia di studiare. Ho finito giusto ieri sera Il Procuratore di Andrea Vitali, un libro scorrevole e godibilissimo, gemmato di qualche gustosa perla in dialetto comasco. Adesso vorrei fare uno stacco e cercare qualche libro di Mura, scrittrice gaviratese del Ventennio che ispirò Liala e che è stata ricordata sabato scorso in un convegno nella cittadina lacustre che fu la sua patria d’adozione, la stessa di Rodari, e io che conosco bene avendoci vissuto gli anni della mia adolescenza. Mura è una di quelle scrittrici che ormai nessuno più conosce, e che si fa fatica a voler leggere di proposito, essendo una romanziera prevalentemente d’amore e confusa con lo spirito Harmony che dilaga ai nostri tempi. Niente di più sbagliato, così come sarebbe abbassare allo stesso livello la varesina Liala. Sarebbe innanzitutto un errore di prospettiva storica, ma anche un torto bell’è buono ad entrambe e alla donna che cercarono di dipingere.

Ma torniamo al tempo. Stamattina qui a Varese ci sono 12 gradi; scende una pioggerellina tenue, quasi un pulviscolo umido che gironzola per l’aria, una nebbiolina che sfuma un po’ i sensi e ti fa credere di essere a novembre, altro che a metà giugno. Continua a piovere da un mese intero, con fugaci sprazzi di sole giusto al mattino, ma nel pomeriggio sono subito nuvole. D’altra parte qui questo clima sarebbe pure la norma, al contrario delle giornate secche e torride delle estati di un decennio a questa parte. E a me l’umidità è congeniale, mentre non lo è affatto il solleone. Sono di acqua anch’io, come i miei laghi.

Ma qui, non so se lo sapete, siamo fatti anche di birra, oltre che di acqua. In particolare, l'estate si riscopre volentieri il gusto fresco della bionda bevanda nostrana, a pasto, da soli o con gli amici: e anche se qui l'estate non ha fatto praticamente ancora capolino, ce la propiziamo proprio così, inneggiando al sereno con un bel boccale di birra.
Siamo zona di birre pregiate, il secondo oro che possediamo dopo il miele. Noi la birra la mettiamo dappertutto, anche nei dolci. Ed era da tempo che volevo provare una ricetta tradizionale per la quale ogni famiglia ha la sua versione, anche la mia vicina che me ne aveva ripetutamente parlato; e finalmente ieri sera, complice un bicchiere di doppio malto bionda avanzata a cena, mi ci sono buttata. Vi regalo la mia ricetta, perché è davvero raro che mi vengano torte così buone. E questa, nella sua semplicità, è davvero perfetta, leggerissima: ci si vede attraverso. E’ aromatica, ha il sentore della birra che sceglierete. La mia era una Bock Poretti, che mi fanno dietro casa, a Induno, ma voi scegliete quella che più si addice alla vostra personalità, alla vostra estate, alla vostra voglia di stupire. Il mio consiglio è di non farcirla proprio con nulla, perché è davvero compiuta così. E piace anche ai bambini per colazione. I miei stamattina l’hanno divorata.


TORTA ALLA BIRRA
Dovete montare 3 tuorli a spuma con tre cucchiai di acqua e due bicchieri colmi di zucchero (più o meno 150 g a bicchiere). Incorporerete poi due bicchieri di farina (100 g ciascuno) e uno di fecola (altri 100 g), una bustina di lievito, mezzo bicchiere di olio di mais (75 g) e un bicchiere colmo di birra (compreso il dito di schiuma, ma che non sia mezzo bicchiere). Gli albumi vanno incorporati alla fine, montati a neve. L’impasto, semiliquido, va versato in una tortiera da 26 cm di diametro e cotto a 170 °C per circa un’ora: gonfia molto. Fate la prova stecchino, e sformatelo da freddo. Non si ritira nemmeno un po’!

P.S.: girovagando per il web oggi ho trovato un paio di ricette di cake salati interessantissimi che prevedono l'uso della birra:
il cake birra e gruyère di Cookie Corner
i muffin birra e parmigiano di La sorella Dissimile

13 commenti:

fedeccino ha detto...

Sembra una nuvola, nella sua foto con la luce che filtra attraverso la pasta liveitata :) Non mi stupisco della birra coi dolci, dopotutto la mia mamma (Vallona) fa delle crepes stratosferiche nel cui impasto c'e' rigorosamente birra.
Esplorero' meglio il tuo blog, grazie per la citazione, e coraggio !, l'Anticiclone e' dietro l'angolo, i bimbi potranno uscire un po' all'aria aperta :)

Mariluna ha detto...

Ciao Mamma varesina...é bello conoscerti...e grazie per la tua visita nel mio blog...rispondo volentieri alla tua domanda dei confettini....li ho trovati alla fiera di Parigi che si tiene ogni anno ad Aprile ho fatto anche un post...credo che in una città come Varese dovresti trovarli...altrimenti sai un pacchettino piccolo potrei anche spedirtelo...mi fà piacere far piacere ai bimbi e con 4 capisco il lavoro che hai...mi hai dato voglia di restarmene a casa con i miei bimbi, io ne ho due uno di 12 e uno di 6 e purtroppo per il mio lavoro di responsabile non posso approfittarne durante le vacanze di scuola, loro sono costretti ad andare o al centro o dalla nonna a 15 chilometri da me...
leggo ultimamente che anche in Italia l'estate si lascia desiderare ed io che mi lamento sempre del clima pazzerello di Parigi...:P - Ho sbriciato un po' il tuo blog molto carino e mi piace l'importanza che dai alla tua famiglia alle amicizie e sopratutto ai bimbi...sei una mamma dolce e attenta. Bravissima per questa torta alla birra é un sapore che non riesco ad associare ad un dolce ma mi fido di te e prima o poi la provo...buona giornata ^__^

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Laura ma tu sei un pozzo d'idee e questa ricetta te la copio! Anche noi siamo "birra dipendenti" e proprio qui a Chianciano sperso tra le colline abbiam un birrificio L'Olmaia che fa una birra da favola!
Tu come stai?????
Un Bacio Laura

Anonimo ha detto...

Sai cos'è? ci siamo tutti addormentati e risvegliati direttamente ad ottobre....
che barba. Sul mio balcone crescono i funghi.
Mi scrivi la ricetta dei Muffins che hai fatto alla festa? erano troppo buoni e sono l'unico dolce che Wil ha mangiato di gusto. ( è più per il salato). baci
Dani.

viviana ha detto...

ciao mammina! Come va il pancione? Interessante la torta alla birra, una novità assoluta per me!!!

Bosina ha detto...

@Fedeccino: quella delle crepes con la birra la sapevo, anzi devo riprovarle. Mi ricordo che erano leggerissime e profumate. Mi hai fatto venire una voglia...
Per il tempo, speriamo: dicono che da domani tornerà il sole! A presto!
@Mariluna: grazie a te per aver contraccambiato!Devo venire a cercare il tuo post sulla fiera. Mi piacciono le fiere! Certo che Parigi dev'essere inesauribile per risorse. A sentir parlar di fiera mi vengono in mente immagini medievali...che meraviglia...
Ti rinrgazio dei complimenti e tieniti forte: in settembre arriva pure il quinto pupattolo :-). E' questione di organizzazione, non sempre si è perfetti -anzi devo dire quasi mai! - ma la cifra chemi contraddistingue è l'allegria (oltre che ad un sano caos...). C'è da dire che ho lasciato il lavoro da tempo per dedicarmi alla famiglia, quindi sono notevolmente avvantaggiata. Invece capisco la fatica che si fa a conciliare impegni casalinghi e fuori casa e davvero a vio mamme lavoratrici va tutta la mia ammirazione e simpatia.

@Laura: mi hai fatto venire voglia di scoprirne di più sul tuo birrificio! Anche qui siamo buoni bevitori di birra, e anzi ci si dà da fare per scoprire sempre nuove marche, birre biologiche, birre speciali... Adesso sto dandomi all'abbinamento della birra coi formaggi (la mia passione, sigh, ti puoi immaginare come ne abbia risentito la linea: 12 chili in 6 mesi di gravidanza. Uno sfaceloooooo!!!). Hai mai sentito parlare della Menabrea di Biella? Il massimo con la toma del biellese, ovviamente. mamma mia, è mezzanotte ma mi ci butterei su entrambe...
@Dani: cara cugina, sapessi qui che storia... oggi ho persino trovato due crisalidi in un vaso... che impressione, sembravano un enorme lombrico! Chissà cosa diventeranno!
I muffin altro non erano che la versione monoporzione della torta allo yogurt dei sette vasetti:
http://pappapronta.blogspot.com/2007/11/torta-allo-yogurt-e-tortine.html
L'unica cosa, ti dico, non metteci le gocce di cioccolato perché come hai visto sono affondate.E' un impasto che non regge.
Sostiene benissimo le gocce (della Rebecchi ci sono, al Gigante, anche quelle ai frutti di bosco e alle albicocche) l'impasto al mascarpone che trovi qui http://daisettelaghi.blogspot.com/2007/07/tortine-di-aisha-e-stella.html
Un bacione!
@Viviana: ciaooooo! Il mio pancione procede bene, per la verità mi sento già enorme... ma tu piuttosto, sei agli sgoccioli o mi sbaglio? Mio marito ha sbirciato sul tuo blog una grigliata di pesce fantastica: è rimasto estasiato!!! Complimenti anche per il buffet per tuo marito: devo giusto usare degli anelletti...quasi quasi mi ci butto domenica! Un bacione e tienimi aggiornata!

Cookie ha detto...

Ciao Bosina, la torta è stupenda la farò prestissimo. Complimenti perchè sei una wonder-woman: 4 bimbi, una casa, un blog, leggi, cucini. E chissà quante altre sorprese riservi!!! A presto!

Anonimo ha detto...

E no, io le gocce di cioccolato le voglio. Non importa se cadono. Sono buonissime.
Davvero erano con lo yogurt? Erano leggerissimi e non "impastavano" in bocca. Buoni buoni.
Ps: il sole! il sole!

psps pettegolezzo: tu che ti intendi di pianoforte, mai sentito parlare del compositore Filippo del Corno (rai radio 3 Piazza Verdi) e Sentieri selvaggi? Ieri mi ha scritto una mail carinissima per ringraziarmi di avergli fatto pubblicità nel mio blog. Unabellasoddisfazione!!
baci a tutti i tuoi 4 e mezzo.
dani

Bosina ha detto...

@Cookie, che piacere leggerti sul mio blog!
No, non sono una Wonder Woman, nonostante le mamme a scuola mi chiamino "la mamma bionica"... :-))9
Il fatto è che pian piano mi sono saputa organizzare...
La sopresa c'è ed è presto detta: a settembre nascerà il quinto fratellino!
Fammi sapere cosa ne pensi della torta! A presto

@Dani: ok!! E cercherai le gocce di frutta? Mi sa che sono state le preferite da Wil!
Il nome del musicista non mi è nuovo. O forse mi ricorda un prof di latino all'università?
Ho trovato comunque la sua home:
http://www.filippodelcorno.it/
E' del '70 e in più studiava composizione alla mia epoca :-((. Può essere che ci siamo incrociati a Novara. Ti dico, magari se lo vedessi in faccia lo riconoscerei pure...
A presto!

Bosina ha detto...

Ah, beh, però... spulciando nel suo blog ho scovato l'arcano: è parente di Del Corno, il grecista (mi ricordava qualcuno...)
TEATRO MUSICALE

Nascita di Afrodite (1993)
Scena lirica per soprano, baritono e gruppo da camera
Testo: Dario Del Corno, da Eschilo e Omero

Anonimo ha detto...

Si, lo zio. Ho conosciuto Filippo un po' di anni fa all'Elfo. Poi ho seguito molti loro concerti (Carlo Boccadoro e Sentieri Selvaggi). Incredibile: io di musica contemporanea non ci capisco niente ma mi piace e spesso i concerti erano accompagnati da readings di Ferdinando Bruni....per cui...meravigliosi.
Se vuoi vedere foto di Filippo vai sul mio blog. Baci
ps io ho scoperto di recente la birra CORONA. E' stato amore a prima vista, specialmente con la fettina di limone.

Gege Dai ha detto...

20151024xiaodaige
ralph lauren polo
lululemon pants
soccer jerseys wholesale
michael kors outlet
ugg boots
calvin klein outlet
karen millen uk
mulberry outlet store
coach outlet online
cyber monday deals
timberland shoes
canada goose outlet
ugg boots clearance,ugg australia,uggs on sale,ugg slippers,uggs boots,uggs outlet,ugg boots,ugg,uggs
michael kors factory online
ralph lauren outlet
coach outlet
hermes belt for sale
phone cases
ralph lauren,polo ralph lauren,ralph lauren outlet,ralph lauren italia,ralph lauren sito ufficiale
chicago blackhawks
chanel outlet store
lebron shoes
canada goose jackets
longchamp handbags outlet
parajumpers outlet
cheap jordan shoes
michael kors uk
los angeles lakers
louis vuitton bags cheap
fitflop sale
mont blanc pens
discount ugg boots
rolex uk
mlb jerseys
michael kors outlet online
philadelphia eagles

Xiaozhengm 520 ha detto...

2016-1-28 xiaozhengm
michael kors uk
coach outlet store online
cheap jordan shoes
nike outlet store
jordan 3
coach factory outlet
ray ban outlet
oakley sunglasses
burberry outlet
burberry outlet
mizuno running shoes
nike blazer
louis vuitton
michael kors handbags
timberland outlet
michael kors uk
jordan 4 toro
michael kors handbags
ugg outlet
adidas shoes uk
louis vuitton handbags
moncler jackets
nike trainers
cheap toms
toms wedges
ray ban sunglasses
mont blanc pens
louboutin
canada gooses outlet
nike air max shoes
nike air max uk
hermes uk
true religion outlet
toms outlet
ugg sale
ugg boots
michael kors outlet uk
ray ban sunglasses
christian louboutin
ture religion outlet

Dal 1° gennaio 2010 mi avete letto in...

Lilypie

Lilypie Second Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie dal 6° al 18° Ticker Lilypie dal 6° al 18° Ticker
Daisypath Anniversary tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers

Segnalato da...

Add to Technorati Favorites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog! questo blog fa parte della rete del Mommyblogging italiano Ricette di cucina