sabato 17 maggio 2008

Ris in cagnun

Varese è sotto il nubifragio. Vi riporto l'articolo di Varesenews sui danni di stanotte... sembra un bollettino di guerra:
http://www3.varesenews.it/varese/articolo.php?id=98960
Piove incessantemente da diversi giorni, e se continua così si rischiano allagamenti seri.
Oggi pomeriggio ho mandato mio marito al supermercato vicino casa per comperare due cose ed è arrivato inzuppato fradicio.
La nuova amministrazione provinciale ha dichiarato che si stanno mettendo a punto degli studi sulle falde acquifere perché non succeda anche quest’anno come quello passato, e cioè che si debba ricorrere al razionamento estivo dell’acqua; certo che, vista la media di precipitazioni di questa primavera, direi che se questi studi vanno in porto seriamente, non c’è da preoccuparsi, oppure…

Ad ogni modo, oggi era giornata da starsene davanti ad un bel piatto caldo e possibilmente invernale. Il camino del mio vicino di casa fumava allegramente, e già lo vedevo rimestare la polenta nel paiolo. Io non ero stata così previdente, non avevo la farina fresca in casa, così ho tirato fuori dalla dispensa una bella confezione di riso Roma, quello che uso sempre per i timballi e i riso al forno se non ho in casa il mio amato Maratelli, e ne ho lessato mezzo pacco buono buono, lasciandolo bello al dente. Un po’ di avanzi di formaggi, un po’ di burro sfrigolante nel pentolino con qualche fogliolina di salvia già lavata dall’acquazzone e oplà, il ris in cagnun era pronto.
Avrei voluto servirlo così com’era, condito nella biella (leggere zuppiera), ma visto che ai bambini il riso piace in forma e possibilmente compatto (che filistei… ), ho tirato fuori dalla credenza uno stampo da plum cake un po’ vecchiotto e gli ho dato del lavoro da sbrigare. Giudicate voi se si ha fatto il suo dovere! Non mi restava poi che servirlo sopra il tagliere della polenta con un bell’arrosto misto. Inutile dire che hanno fatto una degna fine (e soprattutto rapida!). Per accompagnarli, per noi naturalmente, niente di meglio che una birretta doppio malto chiara, anzi per la verità ben più d’una, nostrana pure lei, perché arrivava dritta dritta dalla Poretti di Induno. Tanto per ricordarci che la giornata pareva invernale, ma in realtà siamo alle porte dell’estate!

Ris in cagnun in forma
Ingredienti per 6 persone (d’appetito)
500 g di riso Roma o Maratelli
60 g di burro
4 foglie di salvia
Uno spicchietto d’aglio
500 g di formaggi misti nostrani (io ho usato taleggio, gorgonzola, toma del biellese e naturalmente grana)

Una volta lessato al dente, il riso va condito con i formaggi a pezzetti, il grana grattugiato e con il burro fuso al nocciola con la salvia e lo spicchietto d’aglio. Alcuni vorrebbero far derivare la denominazione di ris in cagnun proprio da questo, e cioè dal fatto che, condito con il burro fuso colato sopra, i grani di riso parrebbero tanti cagnottini… Un’altra etimologia non più esaltante della prima sostiene invece che il “cagnun” sarebbe il cane di casa al quale si rifilerebbero gli avanzi di questo piatto popolare. Quale che sia la derivazione, sicuramente il ris in cagnun è migliore del suo ironico nome. E’ buonissimo, attraversa in largo la Lombardia occidentale e oltrepassa il Ticino di un bel po’ nelle sue varianti. C’è chi lo serve senza condirlo con i formaggi, semplicemente spolverandolo di grana e velandolo di burro fuso, abbondantemente. Comunque lo facciate, sarà delizioso. C’è persino qualche estroso che lo condisce con del sugo di pomodoro, e se devo essere sincera questa versione non è niente male. E’ un modo tutto lombardo per riciclare dei formaggi avanzati e per fare un piatto di riso in maniera un po’ diversa. Inutile dire che è un piatto della mia infanzia, anche se adesso lo faccio più pasticciato, proprio come piace a me e a mio marito.

Dimenticavo di dire che per far contenti i bambini ho foderato lo stampo da plum cake (capacità un litro e mezzo) con carta forno, ho versato e schisciato il riso condito, ho comperto un poco con la carta che debordava e ho infornato per venti minuti a 200 °C, con funzione ventilata.

21 commenti:

astrofiammante ha detto...

è proprio una bella idea di piatto completo, complimenti e baci!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ma che bella ricetta! Te la copio sicuramente. Io adoro il risotto peccato che a Marco e MJ garbi poco e non mi permettano di sfiziarmi a dovere. Ovviamente qui da noi il Maratelli non arriva solitamente uso il Vialone Nano o il Canaroli ma vorrei provare anche il Roma.
Anche qui oggi un poco piove, un poco esce il sole e di bella stagione ancora nulla tant'è che non ho ancora fatto il cambio di stagione.
Buona domenica Laura

Bosina ha detto...

Ma grazie ragazze! Astrofiammante, complimenti per il blog. Mi sa che sei entrata nelle mie letture quotidiane! :-)
Ciao Lauretta, il we è andato bene? Purtroppo anche qui non smette di piovere e purtroppo è allarme. Mi ha giusto telefonato una mia amica che abita dall'altra parte della città (nn che Vrese sia una metropoli...) dicendomi che il Vellone, il torrentello che scende dal Campo dei Fiori, che solo una settimana fa era quasi in secca oggi è pienissimo... e lei ci abita praticamente sopra!

Oggi sono un po' nervosetta: dato che ho un po' di tempo vorrei rimettermi a "giocare" col blog ma mi sono accorta che nonn mi è più visibile la formattazione dei caratteri! Ma perché? A voi succede?

Mammazan ha detto...

Cara Bosina
Sono subito "zompata" a conoscere il tuo, anzi i tuoi blog.
Sono deliziosi tutti e tre, devo solo approfondire meglio anche perchè è mezzanotte passata e devo andare a dormire.
Che meraviglia sono i tuoi post, i tuoi racconte e le tue tenerissime torte fotogtafate a volte in extremis.
Non so se a breve riuscirai a tornare a Berlino ma ne varrebbe la pena specialmente quando i tuoi bimbi saranno più grandini. I miei li abbiamo trascinati dappetutto a visitare musei e tutto il bello che si poteva vedere in ogni città (e non si sono mai lamentati) e ora trascinano loro i loro fidanzati/e che neyolrams sono molto entusiasti .
E meno male che avevo sonno, vero?
Ciao a presto
Grazia

Barbara ha detto...

Ciao carissima!

Bella la tua ricetta, devo provarla come piatto unico per i miei pupi.

Ti invito ad un meme...cosa ne dici?

Il meme dei sei piaceri

Bosina ha detto...

Scusatemi per il ritardo! Come al solito sono una mamma "volante", e ultimamente al computer ci sto davver poco! Ma eccomi. Mammazan, complimenti anche per i tuoi blog e grazie per la tua dolcezza. Se me lo permetti aggiungo anche il tuo link ai miei preferiti! Barbara, ciao, i tuoi cuccioli come stanno? Sai che i miei non c'è verso di fargli mangiare il riso se non glielo metto in qualche forma strana? Sono viziatissimi! Prova, magari anche in una boule oppure in una tortiera, anche senza formaggi e straformaggi :-). Ai miei piace il riso, come dire, "compatto", che si taglia tipo torta.

Grazie mille per avermi invitata al meme! Mi fai venire in mente che ne ho indietro ancora un paio... :-) Prometto di impegnarmi al più presto!
Bacioni
Laura

emilia ha detto...

Brava Laura ottima idea, il riso come lo propono piace sempre. Ciao, fermati ogni tanto eh !! ;))

Bosina ha detto...

Grazie Emilia!!! Un bacione!

Lo ha detto...

prova plum cake riso superata! bellissimo

rosatea ha detto...

Poffarbacco, ma questo è "un cagnun" mooolto arricchito, ai miei tempi ci si limitava a un velo di burro e una virgola di formaggio !
bacioni

rosatea ha detto...

bè, col tuo blog devo sempre litigarci, non te lo riscrivo più il mio pensiero

Bosina ha detto...

Ma dai Lo! Che formaggi hai usato? Facciamo la pappa con Carol e poi vengo a fare un saltino sul tuo blog! Baci
Rosi, lo so, è un cagnun arricchitisismo... ehi, ma mi lascerai mica in panne così vero? Il fatto è che ho messo la moderazione dei commenti...Io i tuoi messaggi li ricevo e pubblico tutti!!! Baci

Marilena ha detto...

ank'io ho da poco postato un bel timballo di riso, con la differenza che qui a Palermo ci bagniamo ...ma andando al mare,visto le temperature estive, soprattuto sabato!

Bosina ha detto...

Grazie Marilena! Sono venuta a sbirciare il tuo timballo ed è veramente appetitoso! Poi, ragazzi, dovete sapere che Marilena scrive di cucina gluten free per cui il suo blog non solo è bello ma è anche molto utile.
Per curiosità, che riso usi epr i timballi?
Bacioni
Laura

Lo ha detto...

ahah Laura dopo la vacanza in toscana e la fermata dal produttore qui si va solo di formaggio di pecora toscana, ho aggiunto una formaggina davvero nostrana fatta direttamente qui dal Vallini ;)

mammadeglialieni ha detto...

ma che belli i tuoi blog! ho visto delle megaricette di dolci che mi hanno fatto ricordare la mia infanzia: noi siamo 3 sorelle e 1 fratello! quando mia mamma preparava le spremute di arancia per merenda non finiva mai, anche perchè la casa era sempre piena di vari amici,che ovviamente adoravano i dolci che in casa mia non mancavano mai!

NUVOLETTA ha detto...

Grazie di essere passata nel mio blog, ti metto tra i miei preferiti...buona domenica, bella la ricetta

Bosina ha detto...

Lo, mi devi parlare di questa formaggina del Vallini, un giorno o l'altro...
Mammadeglialieni (troppo forte il tuo nick!) e Nuvoletta, grazie mille e un bacione. Siete già nei miei preferiti! Con tanti figli bisogna sempre escogitare quacosa di particolare, è vero... e che soprattutto .li impegni tutti! e la casa non è mai vuota. E' faticoso, ma tanto bello!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Laura lo sto preparando oggi per pranzo versione al pomodoro e anche io ben schisciato nello stampo. Un Bacio

mao qiuyun ha detto...

ugg outlet
ugg boots
louis vuitton handbags
tiffany outlet
ray ban sunglasses
moncler outlet
michael kors handbags
the north face outlet
thomas sabo uk
jordan shoes
true religion jeans
jordan shoes
michael kors outlet
michael kors factory outlet
soccer jerseys
cheap nba jerseys
louis vuitton bags
the north face
timberland boots
adidas wings
cheap jordans
ugg australia
tory burch outlet
air jordan shoes
the north face outlet store
mulberry outlet
ralph lauren uk
pandora jewelry
coach outlet online
lululemon outlet
1026maoqiuyun

Xiaozhengm 520 ha detto...

2016-1-28 xiaozhengm
nike shoes
ray ban
jordan shoes
michael kors outlet
nike free run
jordan 8
ralph lauren uk
fitflops
coach outlet
christian louboutin outlet
tiffany jewelry
true religion outlet
cheap ugg boots
nike store
ed hardy outlet
gucci outlet
ugg boots
ugg outlet
fitflops clearance
coach factory outlet
michael kors outlet
sac longchamp
louis vuitton outlet
ugg boots
tiffany and co
coach outlet
coach factorty outlet
michael kors handbags
longchamp outlet
michael kors outlet
christian louboutin outlet
kate spade outlet
coach outlet
air force 1
burberry outlet online
louis vuitton outlet
ralph lauren pas cher
instyler max
michael kors outlet
cheap jordans

Dal 1° gennaio 2010 mi avete letto in...

Lilypie

Lilypie Second Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie Kids Birthday tickers
Lilypie dal 6° al 18° Ticker Lilypie dal 6° al 18° Ticker
Daisypath Anniversary tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers
PitaPata Cat tickers

Segnalato da...

Add to Technorati Favorites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog! questo blog fa parte della rete del Mommyblogging italiano Ricette di cucina